Son buone, son soffici e son tanto carine :)

Foglie soffici all’acciuga
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 29 aprile 2009

  • 140 g di Mix B
  • 60 g di Farmo
  • 50 g di Pandea
  • 215 g di acqua
  • 5 g di miele
  • 45 g di acciughine a pezzetti
  • 15 g dell’olio di conserva delle acciughe
  • 1 presa di sale
  • 10 g di lievito fresco

Inserire nell’ordine nella macchina del pane: l’acqua, lo zucchero, il sale, la farina ed il lievito. Impostare il programma impasta e lievita, non appena la macchina inizia ad impastare aggiungete le acciughe ed i 15 g di olio.
Alla fine del programma l’impasto vi risulterà appiccicoso: ponetelo su un piano molto bene infarinato e con le mani infarinate lavoratelo leggermente con molta delicatezza senza premerlo troppo.

Dividetelo in 4 parti uguali, ed appiattite ciascun pezzo di impasto con le mani sempre delicatamente, praticate dei tagli laterali con una forbice infarinata e metteteli su una teglia.
Copriteli con un foglio di carta da forno e fateli lievitare ancora per 40 minuti in forno freddo con solo la lucina accesa
Spennellate molto delicatamente con una emulsione di acqua e olio e cuocetele in forno a 200° per 30 minuti circa (non fatele colorire troppo come le mie).
Sono sofficissime, molto leggere e gustose
Foglie Soffici all’Acciuga
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                     

21 Commenti in “Foglie Soffici all’Acciuga

  • 12 aprile 2011 at 5:39
    Permalink

    Buondì cara Felix!
    Quest'idea è davvero ottima!!!!
    Adoro il "retrogusto" che lasciano le acciughe quando utilizzate come insaporitori… ctedo proprio che proverò!
    Buona giornata!

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 7:27
    Permalink

    Fantastico questo pane! Com'è che me l'ero perso?? Un bacione cara e a domenica :)

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 8:49
    Permalink

    ma come sono belline!!!
    p.s. ho fatto la pizza un grammo di lievito! wow! una cosa così buona che non si può dire…

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 8:53
    Permalink

    Mi piace molto la forma ' a foglia' ovviamente niente acciughe per me, ma portrei usare un po' di olive taggiasche e il loro olio…

    Buona giornata

    Alessandra

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 8:53
    Permalink

    ma quante ne sai!! davvero buono, io adoro le acciughe :-)) bravissima Olghina. bacioni cara :X

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 10:49
    Permalink

    Questo è un capolavoro, non un pane!!! Spettacolare ciccia, sei unica!! Un abbraccio!!
    Maria Luisa.

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 11:44
    Permalink

    che belle… se le facessi io sembrerebbero delle pigne. Siete pronte per domenica? è questa domenica vero?

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 12:00
    Permalink

    strepitoso! voglio provarci! col caldo che fa qui al nord, un bell'aperitivo in terrazza … non è male, ma posso postarla esattamente così com'è linkandola ovviamente con qualche commentino, ma io non aggiungerei altro, se non una versione con glutine… ti prego ti prego, dimmi di sì!

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 12:10
    Permalink

    Ti dico di sì Monica! Basta mettere il link e puoi fare ciò che vuoi :)

    Sì Roby è questa domenica!

    Un abbraccio Libera e un bacione a tutte tutte: grazie come sempre :)

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 12:40
    Permalink

    Oh, finalmente una ricetta che non mi fa sbavare dall'invidia e dalla fame…non mi piacciono le acciughe!!! Ahhh, che sollievo. Ieri sera mio marito ha visto su Facebook le foto dei vostri impasti…è rimasto basito ed io mi sentivo molto orgogliona di voi!! Un abbraccio, buona giornata.

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 15:20
    Permalink

    Io adoro il pane caldo con le acciughine, immagina un pane che ce le ha incorporate. Buono davvero. bravissima, bè, come sempre :)

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 17:45
    Permalink

    Olga mirabile come sempre!!! Ti devo chiedere una cosa Olga, per caso conosci i panini che si fanno per l'immacolata proprio in Sicilia, so di preciso che ci vanno le acciughe, li ho mangiati ed erano buonissimi, ma non sono riuscita ad avere la ricetta.. speravo in te!!! tengo le dita incrociate! :-*

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 19:05
    Permalink

    quando leggo acciughe impazzisco! mi piacciono tanto! e che bella forma che gli hai dato, complimenti sono uno spettacolo!

    Rispondi
  • 12 aprile 2011 at 20:01
    Permalink

    Il pane all'acciuga mi ispira moltissime idee, tipo se dovesse avanzare (cosa che dubito..ma si puo' sempre fare impasto doppio!) si potrebbe tritare per avere un pangrattato aromatico…ma si mettiamoci subito all'opera…ciao siete le migliori

    Rispondi
  • 13 aprile 2011 at 13:22
    Permalink

    Che faccio, trasformo anche questa ricetta per gli irriducibili??? ;))))
    Comunque mi sembra di un buono che non vorrei rovinarli!
    Un bacio grandissimo!

    Rispondi
  • 13 aprile 2011 at 17:56
    Permalink

    OMG, che hai postato… queste le ho fatte anche io e sono strabuone, solo che le tue sono bellissime.

    bacini Olga, non stancarti troppo 😉

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>