Continua l’esaurimento delle farine in dispensa, farine che presumibilmente io non comprerò più: le smaltisco e via…
Questa volta è toccato a mezzo sacchetto di Nuova Pandea mix pane, farina che usata da sola non mi è piaciuta.

Ho pensato allora di correggerla con il mix per pane di Felix e questo è uscito fuori…

©Focaccia Bianca al Rosmarino©
  • 250 g di nuovo mix Pandea per pane
  • 250 g di mix per pane di Felix
  • 430 g di acqua tiepida
  • 6 g di lievito di birra secco (quello che si trova nella scatola di Pandea per pane)
  • 40 g di olio
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • due rametti di rosmarino fresco
  • sale grosso

Ho sciolto il lievito nell’acqua con lo zucchero ed ho fatto riposare per 10 minuti circa.
Poi con l’impastatrice in funzione ho aggiunto le farine, il sale e per ultimo l’olio.
Ho lasciato lavorare per 5 minuti l’impastatrice con il gancio, ho spento ho sistemato l’impasto con una spatolina ed ho lasciato lievitare nella ciotola per 1 ora e mezzo, 2 circa.

Nel frattempo ho unto due teglie tonde cuki di alluminio.

A lievitazione avvenuta, mi sono unta molto bene le mani ho prelevato metà dell’impasto dalla ciotola e l’ho steso in teglia sempre con le mani molto ben unte e ho fatto lo stesso con la metà rimasta.

L’impasto è appiccicoso, ma così deve essere per rendere al meglio sia per sapore che per ricrescita in cottura.
Per cui abbiate pazienza e lavorate con le mani unte, del resto la focaccia deve essere come minimo (quando non ci va direttamente la salamoia) spennellata di olio giusto? 😉
Cospargete con qualche granello di sale grosso (il mio era un affumicato scuro danese) e gli aghi di due rametti di rosmarino: un rametto per teglia.

A questo punto accendete il forno portatelo a temperatura di 230 ° circa con la refrattaria dentro.
Dopo 30 minuti, infilate dentro le focacce poggiandole direttamente sulla refrattaria calda.
Cuocete finché non le vedete ben dorate sopra e sollevandone una anche ben cotte sotto (son circa 20 – 25 minuti)

Fate intiepidire un pochino, tagliate e servite :)

E per mia fortuna il mix pane Felix ha neutralizzato tutti i difetti della nuova Pandea per pane :)
Morbida (e si mantiene bene), saporita e soprattutto molto leggera.

Io ungo poco, ma se vi piace più unta, spennellatela ancora di olio quando è bollente e appena sfornata 😉

Adesso vediamo a quale farina toccherà di essere smaltita…

Un abbraccio intanto! :)

Focaccia Bianca al Rosmarino
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

6 Commenti in “Focaccia Bianca al Rosmarino

  • 8 luglio 2013 at 6:26
    Permalink

    MI PIACE, MI PIACE, MI PIACE!
    Anche io ho da smaltire un po' di farina, quindi proverò sicuramente questa ricettina!
    Un bacio, Carmen. :)

    Rispondi
  • 15 luglio 2013 at 14:32
    Permalink

    Wow grazie Olga, così provo ad utilizzare quei maledetti mix Pandea che ho comprato il giorno del corso a Milano convinta che contenessero il medesimo mix di prima. Che misura sono le teglie della cuki da utilizzare? A presto ciao

    Rispondi
  • 15 luglio 2013 at 18:20
    Permalink

    Ciao Daniela! L'ho misurata for you: diametro 24 – 25

    Un bacione :)

    Rispondi
  • 5 luglio 2017 at 13:07
    Permalink

    buongiorno al posto di Pandea cosa posso usare? e posso usare il Licoli?in caso quanto?

    Rispondi
    • Felix
      5 luglio 2017 at 13:25
      Permalink

      Puoi usare la Farmo, la Glutafin o fare tutto Nutrifree, con 150 g di licoli

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>