Ogni tanto trovo foto di cose che mi son dimenticata di pubblicare.
Questa l’avevo preparata a luglio dello scorso anno prendendo la ricetta da un libro (con glutine) tutto dedicato a Piade, Piadine e Crescioni secondo la tradizione romagnola.
Se vi può interessare, il libro è scritto da Marzia Lodi edizioni MUP

Ho seguito la ricetta così come era data, quindi con l’uovo nell’impasto per mantenermi all’interno della ricetta tradizionale (ovviamente potete anche non metterlo aumentando di poco gli altri liquidi dati in ricetta).

piada sfogliata

 

©Piadina Sfogliata©
per circa 5 piadine piuttosto grandi

  • 500 g di mix di Felix per pane
  • 2,5 g di bicarbonato di sodio
  • 1 uovo (il mio 55 g circa sgusciato)
  • 125 g di acqua
  • 125 g di latte fresco
  • strutto o olio per sfogliare
  • sale
  • un cucchiaio di semini (facoltativo)

Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.
Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare per circa 30 minuti.

piadacollage

Adesso, prendete delle palline dall’impasto grandi quanto volete che sia la dimensione della piadina, stendete ogni pallina (vedete i semini che io avevo messo nell’impasto) come in foto 1

Spalmate lo strutto o l’olio sulla piadina come in foto 2

Arrotolate foto 3

e poi arrotolate di nuovo a chiocciola foto 4

Fate riposare le chioccioline per circa 1 oretta coperte con pellicola.
Se volete potete prepararle la mattina e cuocerle la sera: in questo caso fatele riposare in frigorifero.

e poi stendetele (non troppo sottili) e cuocetele come per le normali piadine: su un testo antiaderente posto sul fuoco non troppo vivace per circa 30 – 40 sec. per lato

Vengono buone, più leggere delle classiche.
Io le ho fatte sia con lo strutto che con l’olio e preferisco quelle con lo strutto. In ogni caso scegliete secondo i vostri gusti ed esigenze :)

La farcitura è a piacere. Quella che vedete in foto è con squacquerone, prosciutto crudo e rucola :)

Un abbraccio!

Olga

Piadina Sfogliata
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:         

11 Commenti in “Piadina Sfogliata

  • 30 gennaio 2016 at 8:41
    Permalink

    ciao.dopo i ringraziamenti che non saranno mai adeguati per l’aiuto che ricevo…passo alla domanda:
    in questa ricetta, ed in altre, trovo miscele di farina differenti da quella di farine naturalmente senza glutine, Io mi sono innamorata di quest’ultime, (sposano in pieno tutta la mia filosofia utilizzata sino a poco tempo fa nella mia cucina con glutine) posso provare le ricette utilizzando queste miscele?
    grazie Ornella

    Rispondi
    • Felix
      30 gennaio 2016 at 9:51
      Permalink

      Per questa ricetta si, anche le naturali, il mix ultimo che hai provato andrà benissimo.
      Negli altri casi dipende dalla preparazione da realizzare.

      Rispondi
  • 19 febbraio 2016 at 20:56
    Permalink

    Rieccomi!
    Complimenti Olga, e grazie Ornella perché ha fatto la domanda che avrei posto io.
    Quindi risolto per le farine nsg.
    Per il latte invece? Posso sostituire con acqua o potrebbe andare latte di riso?
    A volte ho voglia di un kebab, e queste le vedo proprio precise precise 😉
    Grazie in anticipo per quando mi potrai rispondere.

    Rispondi
    • Felix
      20 febbraio 2016 at 12:21
      Permalink

      Si Linda puoi usare anche solo acqua :)

      Rispondi
  • 24 febbraio 2016 at 21:55
    Permalink

    Olga, anche a me interessa lavorare coi mix di farine naturalmente senza glutine unite possibilmente ad una bella biga/polish con lievito naturale.

    Puoi gentilmente dirmi a quale mix ti riferisci quando dici ad Ornella:
    “il mix ultimo che hai provato andrà benissimo”
    ?

    Parli di questo mix per pane, pizza e focaccia? O altro?
    http://www.uncuoredifarinasenzaglutine.com/index.php/2015/09/07/mix-di-amidifarine-naturali-per-pane-pizza-focaccia/

    Grazie mille

    Rispondi
  • 16 giugno 2016 at 17:41
    Permalink

    Ciao Olga, scusa la domanda: ma il mix di farine nsg citato ha in elenco anche lievito e acqua…. devo usare solo le farine in elenco o anche questi ultimi 2 ingredienti, oltre a quelli della ricetta della piada?
    grazie mille

    Rispondi
  • 14 agosto 2017 at 15:46
    Permalink

    😃 adoro la piadina..
    Quasi piu della pizza… Sprigiona un odore nella cucina ineguagliabile.
    Questa ricetta é davvero bella impossibile sbagliare dato la perfetta spiegazione 😏
    Io le ho preparate alle15h . O le faccio questa sera o domani a mezzogiorno. Vedo.. In ogni caso ricetta TOP 😀

    Rispondi

Rispondi a giada Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>