La ricetta proviene dal ricettario della “Cucina Italiana”. Primaverile, adatta al mese in corso, con asparagi e fave, verdure “apriline”. Asseconda la mia ricerca di seguire la stagionalità nel consumo degli ortaggi e della frutta.
La cottura era prevista al microonde, io l’ho riadattata al forno tradizionale, ma vi riporto anche la versione per il microonde. Si tratta, quindi, anche di una ricetta piuttosto rapida…

Riso Pilaf Gamberi, Asparagi e Fave
Ricetta da me inserita su Cis il 20 Aprile 2008

350 g di riso carnaroli
100 g di fave fresche sbucciate
150 g di asparagi
2 zucchine romanesche medio-piccole
2 scalogni
250 g di gamberi freschi
olio evo 3 cucchiai
brodo vegetale (se di dado consultare il prontuario AIC)

Procedimento

Riducete la zucchina a dadini, i gambi degli asparagi a rondelle, conservando le punte intere, togliete la pellicina alle fave, affettate gli scalogni.
Raccogliete il tutto dentro una pirofila e condite con i 3 cucchiai di olio e mescolate
Infornate a 180° per 15 minuti circa, le verdure dovranno solo rosolare e rimanere verdi
Con il microonde: infornate alla massima potenza per 3 minuti.
Tirare fuori la pirofila dal forno, prelevare le punte degli asparagi e teneterle da parte.

Unire alle verdure il riso e le code di gambero e coprire con il brodo bollente: il brodo deve essere il doppio del riso, mi sono regolata con i mestoli. 1 mestolo di riso=2 mestoli di brodo.
Il mio era, secondo il mio mestolo, 4 mestoli, quindi ho fatto otto mestoli di brodo bollente.

Infornate coperto con la carta stagnola per circa 25 minuti a 200°
Con il microonde: infornate senza carta stagnola alla massima potenza per 11 minuti.

Alla fine il brodo si sarà assorbito ed il riso perfettamente cotto, ma non scotto.
Guarnite le porzioni con le punte di asparago tenute da parte.

Riso Pilaf Gamberi, Asparagi e Fave
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>