Vorrei fare una piccola premessa: le ricette dei pani che ho realizzato in questi anni (dal 2005 in poi) le inserirò tutte, anche se sono datate, anche se possono essere perfezionate o verranno con certezza di nuovo realizzate da noi con le tecniche che sono state affinate nel tempo.
E’ una questione di affetto, perché ciascuna di quelle ricette è stata pensata, studiata, calibrata anche per giorni alle volte e perché senza tutti questi “esperimenti” non sarei potuta migliorare…
Spero quindi che non vi dispiaccia troppo se si alterneranno ricette “vecchie” e “nuove” , che in ogni caso sono a vostra disposizione anche solo come spunto o per essere riprodotte così come le vedete… in fondo il pane è sempre stato buono
____________________________

Sono panini sofficissimi, saporiti e con crosta sottile (come devono essere)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pane e Panini all’olio senza glutine

  • 190 g di Mix B
  • 110 g di Farmo
  • 99 – 100 di Glutafin (o exPandea/Valpiform) (per un totale di 400 g di farina)
  • 280 – 300 g di acqua (io ne ho usati 300 g)
  • 40 g di olio
  • 16 g di lievito di birra fresco
  • 6 g di sale
  • 1 pizzico di zucchero

Ho impastato tutto e fatto lievitare alla macchina del pane.
L’impasto al termine del programma deve essere appiccicoso e morbido.
Prelevatelo con le mani infarinate e lavoratelo su un piano di lavoro infarinato.
Formate i panini (ne vengono 8 da circa 80 – 90 g) e se volete potete anche dare loro la forma tipica arrotolata come potete vedere nel topic delle ricetta glutinosa.
Fateli lievitare 1 ora in forno spento e con la lucina accesa.
Spennellateli poco con acqua (2 cucchiai) e olio (1 cucchiaio) e fateli cuocere a 190° per circa 20 minuti.

Devono avere la crosticina sottile e mantenersi belli morbidi

Rimangono degli ottimi panini da imbottire e potete anche farne di più e più piccoli, sono molto leggeri.

Stamattina per colazione…

 

 

 

 

 

 

 


 

Aggiornamento al 28 settembre 2015: queste le modifiche fatte dalla nostra amica Daniela nelle farine

dani panino

ho fatto alcune modifiche e ho ottenuto questo risultato.

Qui di seguito le variazioni:

  • 420 gr. Mix B
  • 179 gr. Glutafin
  • 31 gr. Teff bianco
  • 120 gr. Farmo
  • 50 gr. DallaGiovanna per pane
  • 588 gr. acqua
  • 80 gr. olio di mais
  • 7 gr. ldb secco
  • sale

Il procedimento è perfettamente uguale alla ricetta originale. Pane fantastico per giovani e meno giovani


 

E questa che segue è la “vecchia” ricetta della pagnotta…

250 g di Farmo senza lattosio
50 g di mix B
150 g di farine per pane miste senza glutine (avevo rimasugli di farina di soia, farina Gluteno integrale, agluten)
2 cucchiai di olio
320 g di acqua
20 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di sale

ho fatto impastare e lievitare alla mdp, poi l’ho cotto in forno a 200° per 50 – 60 minuti circa  e prima l’ho spennellato con olio e acqua

Ricette da me inserite su Cis il 23 febbraio 2007 e il 20 maggio 2009

Pane e Panini all’olio senza glutine
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                     

27 Commenti in “Pane e Panini all’olio senza glutine

  • 1 dicembre 2010 at 21:56
    Permalink

    Fai questo mix per 500 g di farina:

    280 g di mix b o mix biaglut per pane
    140 g di glutafin select
    80 g di farmo

    bacio!

    Rispondi
  • 6 luglio 2011 at 6:29
    Permalink

    Ieri ho fatto questi panini,impastati con uno sbattitore,fatta una prima lievitazione ho formato i panini invece delle mani infarinate me le sono bagnate, li ho messi a lievitare in una teglia tonda, si sono gonfiati e uniti tipo danubio. Forse hanno lievitato troppo non erano tondeggianti, mia figlia ha detto che sono buonissimi e che sembrano focaccia. Ho sbagliato in qualche cosa?

    Rispondi
  • 6 luglio 2011 at 19:53
    Permalink

    Probabilmente erano troppo umidi, la prossima volta è meglio se infarini il piano di lavoro, ma sicuramente sarà anche stato che adesso c'è più caldo e questo velocizza la seconda lievitazione, se la lievitazione va oltre in forno si abbassano invece di salire… regola meglio la seconda lievitazione sulla base del calore di casa tua… sono pronti quando li vedi poco meno che raddoppiati 😉

    Fammi sapere Grazia :)

    Rispondi
  • 7 luglio 2011 at 7:52
    Permalink

    Penso anch'io che sia andata cosi. Il giorno dopo si erano già seccati anche se li avevo chiusi in un sacchetto per congelare, ma li abbiamo consumati a bruschette…. ottimi, mia figlia mi ha chiesto di rifarli al più presto!!!! Grazie del lavoro che fai e condividi con noi!!!!!

    Rispondi
  • 11 novembre 2013 at 11:00
    Permalink

    Ringraziarvi ? È il minimo che io possa fare. Ma ho bisogno di un chiarimento io vorrei usare il vostro mix (140 mix b 70 glutafin select 40 farmo) e siccome vorrei dimezzare le dosi dovrei fare 200 di farina del mix, 150g di acqua, 20 di olio, 4g di lievito secco, 3g di sale, e un pizzichino di zucchero. Impasto tutto e faccio lievitare per 1, 30 minuti do la forma e faccio rilievitare per 1 ora tutto giusto? Ancora tante grazie Ivana

    Rispondi
  • 4 ottobre 2014 at 16:17
    Permalink

    Con quale impastatrice lo fatte perche io ne ho una che impasta e cuoce ma non mi viene il pane perché

    Rispondi
  • 21 gennaio 2016 at 12:24
    Permalink

    DOMANDA SCIOCCA… “ESISTE UNA RICETTA DEI PANINI ALL’OLIO ESEGUITA CON LE FARINE NATURALI, SECONDO VOI SI POTREBBE REALIZZARE?!”

    COMUNQUE COMPLIMENTI PER TUTTE LE VOSTRE RICETTE!
    UN ABBRACCIO.

    Rispondi
  • Felix
    21 gennaio 2016 at 18:19
    Permalink

    Ciao Ale :) le farine naturali sono delicatissime e mal sopportano l’eccesso di grassi.
    A stento lo sopportano le farine dietoterapeutiche, considera che se cambi completamente le farine o ne modifichi radicalmente la proporzione, questa stessa ricetta non riesce più come dovrebbe.
    Allora fu una delle mie più sudate, altrimenti il passo verso piccole pietre dure e unte è dietro l’angolo.

    Grazie e un abbraccio a te! :)

    Rispondi
  • 16 marzo 2016 at 15:21
    Permalink

    Ciao.. Posso usare la farina di grano saraceno bianca o di riso al posto della fari na di tef? Grazie mille 😃😃

    Rispondi
  • 24 aprile 2016 at 19:24
    Permalink

    Ciao !
    con lavorare l’impasto dopo la prima lievitazione intendi lavorarlo per alcuni minuti o solo per dargli la forma dei panini?
    Forno statico o ventilato?
    Grazieee!
    Manuela

    Rispondi
    • Felix
      2 maggio 2016 at 15:05
      Permalink

      Intendo lavorare bene l’impasto e poi formare i panini, guarda il video sulla rosa di pane all’olio :)

      Rispondi
  • 8 luglio 2016 at 16:31
    Permalink

    Ciao. Grazie mille per la ricetta!
    Non avendo le stesse farine, tranne la Glutafin, le ho cambiate, ho anche commesso un errore facendo una sola lievitazione, ma ho ottenuto dei panini fantastici!!!
    Proverò al più presto qualche altra tua ricetta!

    Rispondi
    • Felix
      13 luglio 2016 at 10:32
      Permalink

      Grazie a te Samantha! Son contenta :smile:

      Rispondi
  • 1 settembre 2016 at 22:43
    Permalink

    Scusami, ho difficoltà a trovare la Farmo, con cosa potrei sostituirla? Grazie

    Rispondi
    • Felix
      8 settembre 2016 at 10:25
      Permalink

      Vedi se trovi la Koilia da 1 kg presso i Todis Tuodì oppure la Farina per pane Piaceri Mediterranei o la farina senza glutine della Conad

      Grazie a te :)

      Rispondi
  • 10 settembre 2016 at 1:05
    Permalink

    Salve qui da me non riesco a trovare la glutafin.. con cosa posso sostituirla? Grazie in anticipo

    Rispondi
    • Felix
      19 settembre 2016 at 16:23
      Permalink

      Prova con il Mix It Schar :)

      Rispondi
  • 16 gennaio 2017 at 15:48
    Permalink

    Ciao potrei provare a fare questi panini con li.co.li?? se si in quali proporzioni va calcolata la quantità?? grazie mille per la tua sempre disponibilità e le ricette fantastiche

    Rispondi
    • 10 aprile 2017 at 20:54
      Permalink

      Anche io sono interessata alle proporzioni con i licoli. Grazie!

      Rispondi
      • Felix
        11 aprile 2017 at 9:59
        Permalink

        Unite 150 g di licoli, e provate a diminuire i liquidi di 20 g circa :)

        Rispondi
  • 25 aprile 2017 at 22:49
    Permalink

    Passa realizzare questa ricetta con il licoli quanto ne devo utilizzare a posto del lievito di birra

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>