Prima della ricetta un premio questo:

donato da Sonia
e adesso lo giro a (per la verità lo girerei a tutti!)
Monica: che io riempirei di doni, eccezionale nel gestire una alimentazione complicatissima!
Vale: a lei sempre va girato un premio! 😛
E poi a dei blog nati da qualche mese, ma secondo me già ricchi e bellissimi… loro sono davvero molto brave 😉
Elena
Elisa
Annina
Anna: che in questo momento è cioccolatosissima!
Fujiko
Monica
Iris
Tiziana
e poi alla mia amica Claudia
e ad Ely che ha le mani d’oro non solo in cucina ed è davvero fortissima!
Dulcis in fundo un maschietto Gio

Andiamo alla ricetta….
Ricetta da me inserita su Cis il 27 settembre 2007 e di solito la realizzo ancora svuotando i sacchetti di farine senza glutine che sostano in dispensa (per me questa è la focaccia svuota – sacchetti aperti)  oppure potete usare il Mix di farine dietoterapeutiche per pane e focacce

Focaccia senza glutine al formaggio e prosciutto

  • 350 ml di acqua
  • 40 g di olio
  • 1 c di sale
  • 170 g di farina Pandea
  • 330 g di Biaglut per pane e lievitati da 1kg
  • 1 misurino e mezzo di latte in polvere (quello per la prima infanzia da 0 a 6 mesi che è sicuro senza glutine. Ingrediente facoltativo)
  • 25 g di lievito di birra

Per il ripieno

  • 150 g di prosciutto cotto (come da prontuario AIC)
  • 250 g di formaggio dolce tipo galbanino

Inserire tutti gli ingredienti nella macchina del pane nell’ordine della ricetta, programma impasta e lievita. Al termine prelevare l’impasto con le mani molto infarinate (l’impasto è appiccicosetto) porlo su di un piano infarinato e lavorarlo un altro po’. Dividere l’impasto in due parti. Stendete la prima parte su un foglio di carta da forno unto d’olio, farcirlo con il prosciutto e il formaggio. Stendere l’altra parte su di un foglio di carta da forno e capovolgerlo delicatamente sull’altra metà già stesa. Sollevare delicatamente la carta da forno, pizzicare bene i bordi in modo da chiudere bene la focaccia.

Spennellare con poco olio e lasciare riposare 30 minuti. Cuocere a 230° per 25 minuti circa.

Altra realizzazione con altro miscuglio svuota sacchetti: più o meno 100 g di ciascuna (Pandea, Biaglut, Werz – Probios, Agluten, Mix B) e con una bustina di lievito liquido: farcitura pancetta, formaggio e rosmarino   il resto tutto uguale.

Impasto sempre appiccicoso, ma è venuta squisita, fragrante e aromatica…

Focaccia Farcita al Formaggio e Prosciutto… alias la “Svuotasacchetti”
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                                 

22 Commenti in “Focaccia Farcita al Formaggio e Prosciutto… alias la “Svuotasacchetti”

  • 7 dicembre 2010 at 10:46
    Permalink

    Grazie Olga per il premio, sempre carinissima sei.

    Mentre scorrevo la pagina ho visto la focaccia farcita e sono rimasta incantata, non riuscivo a scorrere per quanto è bella, mi hai fatto venire una fame incredibile.

    Baciottini a te amicuzza

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 10:49
    Permalink

    Ma grazie ! E' il mio primo premio…che emozione!…ma anche la focaccia….è emozionante! Me la regalerò al più presto! DUCI!

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 11:48
    Permalink

    Grazie mille, sei stata troppo carina!!!
    Lo accetto con tanto piacere….e complimenti come al solito per la bella ricetta, questa focaccia deve essere deliziosa!! :))

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 12:04
    Permalink

    Cara Felix,
    non ci crederai, ma mi si allarga il cuore, non tanto per il premio, per cui ovviamente ti ringrazio e di cui mi gongolo un po', ma perché come ti avrò probabilmente già detto magari, ma sto invecchiando e perdo colpi, cucinare per Alice è sì una gioia, ma anche una gran fatica, avere sempre il controllo non solo su cosa mangia, ma anche quanto ne mangia, se assume i nutrienti, se deve integrare con integratori per supplire ai nutrienti. Ogni tanto sogno un po' di leggerezza, ma poi penso a tanti altri bambini affetti da patologie ben più gravi, sebbene la nostra sia sempre a rischio, anche solo ieri sera (forse perché è malata in questo periodo e le difese imm. sono abbassate) ha mangiato una manciata di piselli che finalmente tollerava e le si è gonfiato il labbro! Tutto da capo. E' uno strazio, ma psicologicamente bisogna sostenerla, senza spaventarla ma facendo sì che diventi consapevole. Che FA TI CA! Quindi grazie per il riconoscimento che fa bene al cuore.

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 12:18
    Permalink

    grazie ciccia 😀 e bellissima ricetta! lo sai cosa mi piace di più dei premi? il fatto che quando lo si gira si da modo di conoscere dei nuovi foodbloggers che non si conoscevano prima, come oggi nel mio caso. Hai citato persone che non conosco e che andrò a leggere .
    bacioni :X

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 14:34
    Permalink

    Complimenti per il premio cara Felix e perfetta la focacciona, gustosissima! Baci. . .

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 15:06
    Permalink

    Ciao Felix, quante cose mi sono persa, il pandoro senza glutine, bellissimo e capisco la difficoltà per ottenere un prodotto soddisfacente, la carellata di biscottini….è tutto uno spettacolo, ti mando un bacino :X

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 18:16
    Permalink

    santa peppinna ma grazie di vero cuore!!!!!! e guarda questa focaccia sembra quasi glutinosa dal tanto che è bella!!! sarà meglio non farla vedere allo zio riky altrimenti si autoinvita ogni giorno!!!!! graziea ancora e un bacione grosso grosso! Ely

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 21:05
    Permalink

    Grazie, il mio primo premio 😮

    La focaccia è venuta troppo bene, ha un aspetto troppo invitante.
    Devo dire la verità tu e MAnu vi meritate tanto tutti i complimenti che ricevete, "siete una sqaudra fortissimi" , due donne in gamba, che non si arrendono mai, che bello…
    Ad maiora

    Rispondi
  • 7 dicembre 2010 at 21:22
    Permalink

    ma grazie! grazie davvero!
    devo giralo ad altri giusto?
    ps ottima la focaccia stesera ci stava proprio bene :)

    Rispondi
  • 9 dicembre 2010 at 8:09
    Permalink

    Grazie cara Felix! Ho visto solo adesso il post. Questo è il mio primo premio, sono emozionata. Spero un giorno di diventare brava almeno la metà di quanto lo sei tu, rimanendo semplice e disponibile come te.

    Rispondi
  • 10 dicembre 2010 at 10:40
    Permalink

    Grazie Iris :)

    Sì Gio, se ti va giralo 😉

    Elena… ma tu sei già bravissima! Grazie…

    Rispondi
  • 26 gennaio 2011 at 20:19
    Permalink

    … mi vergogno come una ladra nel ringraziarti dopo un mese e mezzo (e più) e nel confessarti che da novellina quale ero (e sono ancora, ma un pochino meno) non avevo capito che era un premio quello che mi avevi dedicato! L'avevo presa semplicemente come una segnalazione e la cosa mi aveva resa felice ma ricordo di averti solo ringraziato sui miei commenti, senza prelevare il link, senza girarlo………………. oggi ho avuto un flash, nel vedere un premio simile su un altro blog, mi sono ricordata di questa pagina e sono venuta a cercarla. Non potevo far finta di niente… quindi scusa ancora, ed a questo punto ringraziandoti più consapevolmente di quanto abbia fatto a dicembre, prelevo l'immagine, e passo il premio ad altre persone. Come dice Sonia, questa cosa ha la capacità di far conoscere le persone ed è bellissima.
    Scusami ancora, ho dimostrato di essere proprio un pesce fuor d'acqua, se ricordi non sapevo neanche come partecipare ad un contest, per me questo è un mondo totalmente nuovo nel quale sono entrata per curiosità senza neanche immaginare in quale incredibile pianeta stavo atterrando!!!
    Buona serata… da un'imbranata! :))

    Rispondi
  • 27 gennaio 2011 at 7:31
    Permalink

    ahahahahah! Anna! Ma non ti preoccupare :)
    Mica me l'ero presa! Avevo capito 😉
    Ti abbraccio! :)

    Rispondi
  • 27 gennaio 2011 at 10:30
    Permalink

    … sei una grande in tutti i sensi allora! E tanto per completare il quadro mi sono accorta che non esiste neanche il mio ringraziamento sui commenti, che pur ricordo di aver scritto… probabilmente, come mi è già successo altrove, non ho scritto la parola antispam… insomma figuraccia proprio fino in fondo, spero solo di aver rimediato davvero :)
    Buona giornata e come sempre complimenti vivissinmi per il tuo blog, il primo in assoluto
    tra i miei preferiti.

    Rispondi
  • 1 maggio 2013 at 18:36
    Permalink

    L'ho fatta stasera! che buona…e che nostalgia per quei tempi in cui mi facevi certe dediche :)

    Rispondi
  • 7 febbraio 2016 at 21:28
    Permalink

    Fatta stasera!!! graditissima dai celiaci e non. Troooppo buonaaaa!!! grazie x condividere le tue ricette sei proprio in gamba 😉

    Rispondi
    • Felix
      9 febbraio 2016 at 13:10
      Permalink

      Ma grazie a te Stefania! Ne sono felicissima!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>