Il nuovo anno è iniziato di corsa… tremila cose da fare e devo ritagliarmi “a forza” uno spazietto per aggiornare il blog. Per fortuna avevo prodotto “tanto” negli anni precedenti e perciò Vi giro la ricetta di una torta buonissima che preparai per mio fratello.
Avevo preso la ricetta da non mi ricordo quale rivista, forse Cucina Moderna. Gli ingredienti sono invernali e l’accostamento riuscito :)
Io l’avevo servita tagliata a quadrotti dentro i pirottini di carta…

 

 

 

 

©Torta di limone e mandorle©
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 21 settembre 2007

Ingredienti

  • 350 g di farina senza glutine (io ho usato il mix per impasti lievitati. In sostituzione usare una farina per dolci senza glutine, es. Biaglut nel pacco da 500 g)
  • 3 uova
  • 6 cucchiai di miele
  • 200 g di yogurt bianco
  • 100 g di burro
  • 1 limone
  • 50 g di mandorle tritate e tostate
  • 100 g di mandorle intere
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di cannella

Per lo sciroppo

  • 150 g di zucchero
  • 100 ml di succo d’arancia e limone
  • 200 ml di acqua

Lavorate il burro morbido con il miele, fino a che non appare cremoso e spumoso. Aggiungere le uova, uno alla volta, poi la farina con il lievito ed il bicarbonato, lo yogurt e le mandorle tritate e tostate.   Per tostarle basta mettere le mandorle tritate dentro una teglia e lasciarle in forno a 180° per 10 minuti circa.
Profumate l’impasto con la cannella, il succo e la scorza di limone e mescolate per ottenere un composto liscio.
Versate il composto dentro una teglia quadrata di 24 cm di lato e distribuitevi sopra le mandorle intere. Cuocete a 180° per un’ora (così dice la ricetta, ma la mia dopo 30 minuti era pronta).
Nel frattempo preparate lo sciroppo: unite tutti gli ingredienti dentro un pentolino e fate cuocere a fuoco medio fino ad ottenere uno sciroppo biondo e fluido.
Versatelo tiepido sulla torta e fate raffreddare. Servite la torta tagliata a quadrotti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vi abbraccio, sperando di poter correre ad un ritmo più lento…

Torta di Limone e Mandorle
Share
Taggato in:                         

21 Commenti in “Torta di Limone e Mandorle

  • 10 gennaio 2012 at 11:21
    Permalink

    E' stupenda, dev'essere morbidissima.
    Poi limone e mandorle stanno benissimo insieme…

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 11:23
    Permalink

    Che torta morbidosa… quasi quasi riesco a sentire il profumino!! ^_^

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 11:30
    Permalink

    ciao giggia bentornata! passate bene le feste? riposata? gran bel dolce questo! lo farò prima o poi per mia mamma :-) baciuzzi :XX

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 11:44
    Permalink

    Oh finalmente! Cominciavano a preoccuparmi i tuoi "Auguri" duraturi :)
    Bella questa torta invernale…conserva qualche bel limone per le Rifatte di giugno che ne vale la pena 😉
    Un abbraccio

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 13:45
    Permalink

    Buon anno Felixina! Mi sto convertendo alla nuova vita. Volevo prendere il tuo libro su Amazon ma è esaurito… mi fai sapere dove posso trovarlo? Grazie!

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 15:08
    Permalink

    Bellissima ricetta, mi piace anche l'idea di servirla a quadrotti nei pirottini di carta! Colgo l'occasione per farti gli auguri di un sereno anno nuovo, perdonami se sono in ritardo ma come tu sai per motivi di salute mi sono assentata parecchio tempo dal blog!
    Un abbraccio grande! Alda

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 16:14
    Permalink

    Limone e mandorle connubio perfetto per me :-) deve essere buona e morbidosa!buon anno Felix :-)

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 17:47
    Permalink

    limone e mandorle.. immagino che aroma ha avvolto la tua casa durante la cottura :)

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 20:02
    Permalink

    Ciao, non ho mai commentato il tuo blog, anche se ogni tanto lo leggo, ma ho visto che hai elencato una serie di ditte che fanno prodotti senza glutine, sebbene non lo dichiarino in etichetta. Vorrei informarti che la Muller da questa estate ha tolto il banner sul suo sito che indicava i suoi prodotti come senza glutine. Io ho anche scritto loro, dopo aver visto che avevano tolto qualunque dicitura sul glutine, per chiedere se i loro prodotti fossero ancora senza glutine e , a sorpresa, mi hanno risposto dopo un certo tempo, forse perché era estate, dicendomi che non potevano garantire l'assenza di glutine. Quindi, occhio, che non è detto che i loro prodotti possano andar bene per chi è celiaco (poi magari è tutto come prima e si sono solo tutelati da qualunque contestazione, ma io ci starei attenta). Seguo il tuo blog da un po' e lo trovo interessante, anche se non ho mai scritto prima. Scusami se ti scrivo solo per farti notare questo, ma dopo aver visto una mia parente stare malissimo per aver mangiato cose sbagliate mi è sembrato giusto avvisarti.

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 20:56
    Permalink

    Ok grazie Anonimo/a, tolta la Muller dalla pagina del se ci possiamo fidare 😉 so perfettamente come si sta quando si mangiano cose sbagliate.

    Grazie ragazze, sì la torta è davvero ottima e molto morbida.

    @Fuji: adesso pure on line è esaurito? Non ti resta che provare in qualche libreria Feltrinelli, Mondadori, le grandi catene di librerie. Io e Manu intanto vediamo di contattare la nostra casa editrice.

    Un bacione a tutte :)

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 22:53
    Permalink

    Meravigliosa questa torta…,blog veramente interessante!!! Piacereeeee Marilena

    Rispondi
  • 10 gennaio 2012 at 23:17
    Permalink

    Meno male che hai prodotto tanto in passato, così almeno noi adesso godiamo!
    Buon… tempo! :*

    Rispondi
  • 11 gennaio 2012 at 20:31
    Permalink

    ho comprato il mix c della schar, ottimo suggerimento il tuo per provarlo 😀

    Rispondi
  • 11 gennaio 2012 at 21:49
    Permalink

    Ogni volta che vedo questa foto rimando con gli occhi a fissare lo schermo sperando che fuoriesca per poterla divorare.

    Baci Olga da me

    Rispondi
  • 26 marzo 2013 at 18:06
    Permalink

    arrivo fresca , fresca a leggere questo interessante e ben fatto blog; grazie a te sono riuscita a fare il mio primo pane con L.M. nonè prpiro come vedo dalle foto ,ma miglirero.. ora sto passando ai dolci….grazie
    cos

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>