Pane che viene davvero ottimo, identico al casereccio dei forni a legna, con l’utilizzo come lievito di un solo cucchiaio di li.co.li. e del sempre grande metodo della cottura in pentola.

Per realizzare questo pane con lievito di birra e per studiare il metodo di cottura in pentola andate a questo post QUI 

Questo esperimento con il li.co.li lo avevo fatto e pubblicato solo sul mio profilo Facebook il 29 aprile di quest’anno.

pane casereccio

@Pane Casereccio@

  • 500 g di Mix per pane di Olga/Felix così composto: 280 g di farina per pane Emra Food (la preferisco sia alla Nutrifree pane che al Mix B Schar. Rispetto a queste assorbe di più, per cui se volete realizzare questa ricetta utilizzando Nutrifree o Mix B dovete abbassare l’idratazione portandola a 450 g) 140 g di Glutafin e 80 g di Farmo o Koilia da 1 kg
  • 480 g di acqua a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di Li.Co.Li preso direttamente freddo dal frigo
  • 8 g di sale

Alle 14.00
Ho messo l’acqua dentro una ciotola grande ci ho sciolto il lievito, poi ho aggiunto le farine.
Ho iniziato a mescolare con una forchetta e poi unito il sale.
Ho amalgamato tutto con una spatola, anche se non è perfettamente liscio non fa nulla ed ho tappato ed infilato dentro al forno spento.
Ho ripreso l’impasto alle 9.00 del giorno dopo si presentava così (considerate che appena fatto stava piccolo piccolo sul fondo del ciotolone. La capienza della ciotola è di 4 litri.
Se si realizza questa ricetta d’inverno-inizio primavera ci vogliono 24 ore per trovarlo così lievitato.

impasto lievitato

Ho preparato un telo di cotone con sopra della carta da forno; ho spolverato abbondantemente con farina di mais sottilissima e ci ho scaravoltato sopra l’impasto che cadrà facilmente da solo, soltanto alla fine aiutatevi con la spatola.
Se volete, date le pieghe (aiutandovi con una spatola) portando i lembi dell’impasto verso il centro e ribaltate la pagnotta (molto delicatamente) in modo che le pieghe stiano sotto.
Potete vedere la sequenza al collage fotografico sotto.
Considerate che le pieghe servono di solito (negli impasti glutinosi) a dare struttura alla maglia glutinica, quindi qui servono tanto quanto, ma qualcosa fanno, evitano cioè che l’impasto che è molto idratato finisca per andarsene di qua e di là.

collage casereccio

 

Lasciatela lievitare per tre ore e mezz’ora prima che finisca la lievitazione arroventate la pietra refrattaria a 250° con dentro una pentola di pirex (meglio con coperchio di capienza di circa 5 – 6 litri)

Appena arriva a temperatura scaraventate il pane dentro la pentola in modo che le pieghe stiano sopra e chiudete con il coperchio.

Cottura: 40 minuti coperto e 15- 20 minuti senza coperchio.

 

Panecasereccio

 

Un abbraccio e buone vacanze!

Olga

Pane Casereccio con (1 cucchiaio di) Li.Co.Li
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

2 Commenti in “Pane Casereccio con (1 cucchiaio di) Li.Co.Li

  • 4 agosto 2017 at 15:58
    Permalink

    😆 wow, e questo sarebbe senza glutine?! incredibile!
    ho una pentola di pyrex con capacità 4l .. ho provato una volta sola la cottura in pentola ma avevo sbagliato qualcosina e il risultato era molto scadente, però potrei riprovare perché effettivamente dato i risultati che si ottengono.. :)
    non lavoro con il licoli, ma con il lievito di birra, quanto grammi dovrei mettere ? perché ora fa un tantino calduccio xD

    Rispondi
  • 4 agosto 2017 at 16:01
    Permalink

    😛 aah ups.. ho visto solo ora il post del lievito di birra

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>