Anche oggi una giornata caldissima, dove la voglia di accendere il forno è sicuramente pari a zero, tuttavia se hai come ospite un piccolino che mangia solo pane, superi ogni ostacolo :)

I bambini amano il pane morbido non c’è dubbio, per cui quale migliore occasione per realizzare i panini all’olio, che con questo nuovo Mix del mio amico Massimiliano, vengono una bomba. Sapete benissimo che non sono avvezza a pubblicizzare prodotti, accade molto molto di rado e in questo caso ne è valsa davvero la pena, perché questa farina è di ottima resa, usata da sola (che è una gran comodità)  :)

Si tratta di un prodotto appena uscito, che non si trova ancora nei negozi e che per adesso è possibile acquistare esclusivamente on line sul sito MaxFree.
Nella composizione del mix non sono presenti gomme né amido di frumento deglutinato.

Ho già realizzato un pane base (ottimo) ed una pizza in teglia alla romana, con due ricette facili e velocissime, che vi pubblicherò prestissimo, ma prima vi lascio la ricetta di questi panini, perché mai fino ad adesso ero riuscita a realizzare senza glutine dei panini all’olio così buoni, sono praticamente quasi identici a quelli con glutine. Sono morbidissimi, leggerissimi, saporiti e completamente privi di retrogusto.

La ricetta che segue è sempre la mia storica, già presente sul blog, riadattata alla nuovo mix

Panini all'olio

 

@Panini all’olio MaxFree@
per 10 – 12 panini di circa 50 – 60 g ciascuno

  • 400 g di Mix MaxFree per pane
  • 380 g di acqua (l’acqua è dosata giusta, ho fatto varie prove 😉 )
  • 5 g di lievito di birra secco
  • 40 g di olio di mais (vengono più leggeri che con l’olio d’oliva)
  • 1 cucchiaino raso di sale

Preparazione

Nella ciotola dell’impastatrice mescolate la farina al lievito ed aggiungete l’acqua, azionate la macchina e appena l’impasto inizia ad amalgamarsi unite l’olio a filo. Fateglielo assorbire bene tutto e alla fine unite il sale.

Lasciate lavorare la macchina per 5 – 10 minuti, poi spegnete, sistemate l’impasto con una spatola raccogliendolo bene e lasciatelo lievitare dentro la ciotola. Con questo caldo dopo due ore scarse lo troverete più che raddoppiato.

Formiamo i panini (questi sono arrotolati, ma per sbrigarvi potete anche formarli a pallina): ungete bene un tappetino di silicone (che è il vostro piano di lavoro) ed ungetevi le mani.
Prendete l’impasto, che si lavora abbastanza bene con le mani unte, e sgonfiatelo, lavorandolo.
Stendetelo con un matterello, anche esso ben unto, all’altezza di un centimetro circa e poi tagliate delle strisce, ciascuna di queste strisce a metà, tirate delicatamente con le mani ogni mezza striscia ed arrotolatela. (Mi rendo conto che si capisce poco, per cui Vi prometto che quanto meno aggiungerò delle foto, anche perché questi panini di solito finiscono in un lampo, e pertanto li rifaccio spesso).

Fate lievitare i panini, direttamente in teglia coperta da carta forno, per circa 30 minuti (tempo del periodo estivo), e nel frattempo riscaldate il forno (senza refrattaria) alla temperatura di 200°. Prima di infornare date un’altra spennellata con l’olio (ed io questa volta ho dimenticato di farlo) e cuocete sul ripiano di metà per circa 30 minuti, finché non li vedete dorati.

Panini all'olio Collage

 

Nella terza foto si vede la cottura sotto.
E questo l’interno

Panini all'Olio interno

 

Da quando li ho provati la prima volta, li ho rifatti spesso, perché a casa mia volano…
Sono felicissima di questi panini, perché vengono golosissimi

Un abbraccio!

Olga

p.s. se non riuscite a procurarvi questa farina, potete sempre realizzarli con le ricette classiche che trovate QUI e QUI come rose all’olio

Panini all’Olio con Mix MaxFree
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:     

5 Commenti in “Panini all’Olio con Mix MaxFree

  • 5 ottobre 2019 at 12:39
    Permalink

    Ciao Olga
    Io ho fatto tutto alla lettera ma l’impasto non è stendibile con il mattarello
    È alquanto appiccicoso
    Posso giusto creare delle palline passandolo da un cucchiaio all’altro ma non posso tagliare strisce e lavorarlo con le mani
    Da cosa può dipendere?
    Ho usato esattamente quello che indichi tu
    Grazie
    Babi

    Rispondi
  • 28 novembre 2019 at 19:18
    Permalink

    Cara Olga,
    Finalmente ho la farina MaxFree :smile: Volendo realizzare la ricetta dei panini semplici a biga (tot. 500g di mix) quanto devo idratare? In genere con nutrifree/revolution/farmo impiego 100g di acqua per la biga + 350g di acqua per l’impasto finale. Grazie .
    Un grandissimo abbraccio
    Emilia

    Rispondi
    • Felix
      9 dicembre 2019 at 19:32
      Permalink

      Giusto 20 g in più di acqua nella biga. Ti abbraccio 🤗

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>