Pubblico una delle ricette più recenti – la zucca c’è adesso non posso farla slittare in primavera – ed inauguro una nuova abitudine: da ora in poi realizzerò (salvo eccezioni) la stessa ricetta sia con le dietoterapeutiche che con i mix di farine naturalmente senza glutine. Questo per due motivi principali: lo faccio (ormai da un po’ di tempo) per me stessa, così alterno dieto a naturali, un po’ come avere sempre un pane bianco ed uno integrale, a scelta. Offro a Voi la possibilità di esercitarVi con i mix naturali o addirittura di farne la Vostra destinazione unica: non vi piacciono le dieto; contengono troppi zuccheri; contengono ingredienti che Vi danno allergia o fastidio, etc… E se tra le miscele che Vi propongo io ci fossero ingredienti che non potete consumare troveremo insieme l’alternativa :)

Non mi dilungo ulteriormente, avevo già realizzato un post esplicativo.

Da quale iniziamo? 🧐 Dalla focaccia con naturali

focaccia zucca naturali

 

©Focaccia alla Zucca©

  • preparata con 250g del mix naturale che sto usando per adesso, le cui dosi trovate QUI come addensanti avevo usato Guar e psyllium, come farine, nell’ordine: farina di riso integrale, teff e sorgo)
  • 2,5 g di lievito di birra fresco
  • 230 g di acqua tiepida
  • 65 g di zucca già pulita (da cuocere al microonde per 10 minuti con un goccino di acqua)
  • 5 g di sale 
  • 1 cucchiaio di olio
  • semi misti (sesamo e girasole) circa 20 g

Impastare tutti gli ingredienti (compresa la zucca cotta) con l’impastatrice, per  ultimo aggiungere l’olio, farlo assorbire bene all’impasto e infine unire il sale e i semini.

Lavorate ancora altri 5 minuti in modo da ossigenare bene l’impasto.

Preparate una teglia tonda di circa 30 cm di diametro, coperta con carta forno e ungetela.

Con le mani unte prelevate l’impasto appena preparato e stendetelo in modo uniforme sulla teglia, praticate i buchini sulla superficie, coprite con un altro foglio di carta forno e fate lievitare per circa 2 ore /2 ore e mezza nel forno spento con la lucina accesa (che raggiunge di solito una temperatura di 25°/26°).

Giunto a lievitazione, ungere la superficie con ancora un pochino di olio, e cospargere a piacere con aghi di rosmarino.

Cottura: accendere il forno a 250°, con la refrattaria dentro, attendere che arrivi a temperatura e poi infornare poggiando la teglia sulla refrattaria. Abbassare a 220° e cuocere per 20 minuti circa.

focaccia zucca naturali1

 

Viene davvero molto buona, morbida e saporita, con la superficie fragrante. Se non la consumate subito, congelatela a spicchi. Io di solito poi la scongelo con la friggitrice ad aria (santa invenzione!) a 150° per 5 minuti circa. Resta ottima!

focaccia zucca naturali2

Adesso passiamo a quella con farine dietoterapeutiche, anche questa ottima ma completamente diversa. Per farla ho usato un mix di dieto che a me sta piacendo moltissimo.
Lo sapete: già da un pezzo (per esigenze di consumo, ne avevo una scorta esagerata) ho preso a mescolare la Caputo con altre farine, che ne riducano i difetti e ne esaltino le qualità.
L’ho mescolata alla Emra food (viene un pane ottimo); l’ho mescolata all’Agluten (ne sono entusiasta); l’ho mescolata al Mix B (rende benissimo ugualmente).

La mia preferenza va verso l’Agluten, l’impasto prende una spinta notevole (spinta che la Caputo ha di suo tra le qualità), si alleggerisce e alveola benissimo. Dopo questa ho da farvi vedere altre applicazioni in ricetta 😉

Cercatela l’Agluten, esiste, la vendono e anche bene. Qui a Roma c’è in quasi tutti i punti vendita specializzati in prodotti senza glutine. E’ un mix che funziona egregiamente, ha la qualità, soprattutto, di far venire tutto morbido, oserei dire soffice alle volte (morbido e soffice non sono sinonimi ed i nostri prodotti gluten free spesso vengono morbidi, quasi mai soffici).

focaccia zucca dieto

 

Io di solito mescolo 300 g di Agluten (se proprio non l’avete usate il Mix B, ma non è la stessa cosa) e 200 g di Caputo e poi, o lo uso tutto o prendo quello che mi serve.

  • 175 g di Agluten
  • 75 g di Caputo
  • 2,5 g di lievito di birra fresco
  • 68 g di zucca già pulita da cuocere la microonde con un goccino di acqua per 10 minuti
  • 185 g di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di olio
  • 5 g di sale

Impastare tutti gli ingredienti (compresa la zucca cotta) con l’impastatrice, per  ultimo aggiungere l’olio, farlo assorbire bene all’impasto e infine unire il sale.

Lavorate ancora altri 5 minuti in modo da ossigenare bene l’impasto.

Fate lievitare l’impasto in ciotola per circa 2 ore/2 ore e mezza, in forno spento con la lucina accesa

Con le mani unte prelevare l’impasto appena preparato e stenderlo in modo uniforme sulla teglia. Far riposare  circa 50 minuti, poco più del tempo che il forno impiegherà ad arrivare a temperatura.

Trascorso questo tempo, ungere la superficie della focaccia con ancora un pochino di olio, praticare i buchi sull’impasto e cospargere a piacere con aghi di rosmarino.

Cottura: accendere il forno a 250°, con la refrattaria dentro, attendere che arrivi a temperatura e poi infornare poggiando la teglia sulla refrattaria. Abbassare a 220° e cuocere per 20 minuti circa.

focaccia zucca dieto1

 

Una focaccia che è una piuma, leggerissima! Ottima sia come consistenza che nel sapore.

focaccia zucca dieto 2

 

Concludendo quindi: scegliete Voi :) Fate come preferite.
Attenzione a leggere bene, perché i procedimenti di preparazione divergono dall’una all’altra focaccia.

Un abbraccio!

Olga  

 

 

 

Focaccia alla Zucca
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>