Questa è la ricetta degli gnocchi di patate che preparo da anni ormai…
Ne sono venuti circa 500 g.
Manca la foto del piatto alla Sorrentina…

Gnocchi di Patate Senza Glutine alla Sorrentina
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 30 Novembre 2006

  • 300 g. di patate (a pasta bianca, c.d. farinose, ma l’altra scuola di pensiero sostiene che debbano essere a pasta gialla: l’importante è che siano patate vecchie)
  • 100 g. di farina senza glutine (io ho usato il Mix B, in mancanza va bene anche la farina di riso)
  • 1 uovo (io ce lo metto perché mi piacciono di più così, ma in verità la ricetta dello gnocco non lo prevede ;-))
  • sale q.b.

Il procedimento è quello classico: bollire le patate passarle calde allo schiacciapatate aggiungere la farina l’uovo e il sale ed impastare fino ad ottenere un impasto elastico, ma morbido. Prendere delle palle di impasto fare dei cilindri e tagliarli a tocchetti (io li ho anche rigati con l’attrezzo rigagnocchi, ma è facoltativo). Buttarli in acqua salata e toglierli quando vengono a galla.
Li ho preparati alla sorrentina: li ho messi in una pirofila, conditi con salsa di pomodoro, sopra fettine di mozzarella, di nuovo pomodoro, parmigiano e poi in forno a gratinare a 240° fino a che il formaggio non fonde.
Vi assicuro sono assolutamente identici agli gnocchi “normali”
Due accorgimenti: 1) se si volessero aumentare le dosi, la proporzione tra patate e farina è di 3 a 1; 2) le patate (dipende dal tipo che si usa) potrebbero volere un pò di farina in più, eventualmente aggiungerla gradualmente, perchè l’impasto deve mantenersi sempre e comunque morbido.

Gnocchi di Patate Senza Glutine alla Sorrentina
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:     

20 Commenti in “Gnocchi di Patate Senza Glutine alla Sorrentina

  • 9 novembre 2010 at 8:23
    Permalink

    MA che belli e che precisione!!!MA quanto sei brava!!!!!!!!!A me sarebbero venuti tutti diversi!
    Un abbraccio

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 8:51
    Permalink

    me la segno! ottima ho un pò di farina di riso da smaltire :-)))

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 9:56
    Permalink

    che voglia di gnocchi! Poi quelli alla sorrentina mi ricordano una vacanza fatta 20 anni fa!! Sigh.
    Buona giornata

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 10:51
    Permalink

    Sei sempre bravissima!!! Io ho provato a fare gli gnocchi alla zucca :/ … alla fine, il risultato è stato buono, almeno dal punto di vista culinario, ma dal punto di vista visivo, erano piuttosto bruttini… :(

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 12:33
    Permalink

    @ Mari: grazie piccola! Troppo carina… è che io sono una rompi di natura, perfezionista patologica e insana, non sono mai contenta di quello che faccio!

    @ Ely: grazie! Attenzione che con la farina di riso tendono a rimanere pochetto più umidi, quindi è meglio cuocerli subito o congelarli immediatamente 😉

    @ Fabi: buongiorno cara! L'obiettivo è proprio quello, al di là delle ricette, che sia buone, belle, brutte, importante è che noi siamo in grado di non farci mancare nulla (e la mia bilancia potrebbe dire la sua in proposito) =))

    @ Roby: preparateli, se hai una ricetta già collaudata falli come li fai di solito e copia solo il condimento. Buona giornata a te :)

    @ Ste: arghhhhh!!!! Gli gnocchi di sola zucca sono un impazzimento, quello sono proprio brutti di natura! =))
    Grazie!!!

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 13:42
    Permalink

    Allora dillo!!! Alla sorrentina..sono quelli col pomodoro, mozzarella filante, quelli goduriosi, peccaminosi…e chi più ne ha più ne metta? Si sono loro lo so =))

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 15:35
    Permalink

    Io mi devo proprio decidere…. stasera focaccia farcita e …. giovedi gnocchi…. sono stufa di mangiare schifezze di una marca che non posso citare!

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 15:57
    Permalink

    gioia, dimmi la verità: che prendi la misura? sono identici l'uno all'altro manco avessi una produzione in serie! insomma: perfetti :) anni di esperienza ti stanno forgiando e il prossimo passo è un agriturismo (in tal caso chiamami che accorro)
    😡 ciao

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 18:05
    Permalink

    @ Libera: son quelli sì! Libidinosissimi, con il formaggio filosissimo =))

    @ Monica: ma io ho capito benissimo 😉

    @ Sonia: grazie ciccina! :X Alla parola agriturismo ho avuto un sussulto… sono anni che io e Andrea ci pensiamo, ma poi… penso che non ho tempo… e rimando a quando e se mai sarò pensionata!

    Rispondi
  • 9 novembre 2010 at 20:58
    Permalink

    Bellissimi, e sono certa che anche il sapore è ottimo!!!!
    Ciao ciao!!

    Rispondi
  • 10 agosto 2011 at 18:37
    Permalink

    Certo che hai il permesso! Ti chiedo solo di citare la fonte :)
    Grazie cara!

    Rispondi
  • 21 settembre 2012 at 11:17
    Permalink

    Sono una intollerante al glutine (oltre il danno la beffa!) al 5 mese di gravidanza e ho provato oggi gnocchi e sofficini! Non so come dire quanto siano buoni gli gnocchi conditi solo burro e salvia! Sono commossa…come può bastare un grazie x tutto questo!?

    Rispondi
  • 21 settembre 2012 at 12:39
    Permalink

    Può bastare altroché! Grazie a te cara e una carezzina alla Pupetta :)

    Rispondi
  • 18 novembre 2012 at 18:52
    Permalink

    Ciao Felix, oggi ho preparato gli gnocchi, però è questione di gusto a me troppo morbidi non piacciono che mi consigli per poterli avere un po più corposi? Inoltre all'impasto, non potendolo lavorare ho aggiunto un uovo, ho fatto male forse sarà stato questo il motivo per il quale sono venuti troppo morbidi?

    Rispondi
    • 27 novembre 2012 at 10:52
      Permalink

      Scusa Emil leggo solo adesso il tuo messaggio!
      No l'uovo non c'entra, per renderli più corposi devi metterci solo più farina 😉

      Rispondi
  • 3 ottobre 2014 at 10:41
    Permalink

    Salve Felix, se dovessi farli con 1 kg di patate quanta fariana e quante uova devo utilizzare? Grazie

    Rispondi
  • 7 marzo 2016 at 20:30
    Permalink

    Ciao Olga, perdonami, non conosco i mix delle dietoterapeutiche che usate solitamente.

    Vorrei fare una prova di gnocchi con questo mix (mi piacciono un po’ duretti):
    http://www.uncuoredifarinasenzaglutine.com/index.php/2010/06/06/mix-di-farine-naturali-per-impasti/
    + un tuorlo d’uovo per legare meglio

    Visto che qui suggerisci il Mix B, mi confermi se va bene quello che penso rispetto al solo utilizzo della farina di riso?

    o pensi sia meglio il mix per la “pasta all’uovo” (quello senza r.glutinoso e a.tapioca)?

    Quando puoi mi aiuti con un suggerimento? Grazie1000 da subito e un abbraccio
    😉

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>