Freddo fa! O meglio io sento freddo, mai sentito tanto come da quando sto a casa nuova, del resto quella di prima era una specie di forno a microonde sempre acceso, quindi ho fatto un salto di temperatura non indifferente.
E l”altra sera per scaldarci polenta e vino rosso.
Questa ricetta (sempre trovata sull’enciclopedia della cucina) è deliziosa, credo sia stata una delle mie prime polente del dopo diagnosi di celiachia, quando cercavo varianti su varianti.
E’ saporitissima senza contenere tanto burro e formaggio. Ve la riporto con le dosi mie ed accanto quelle originali del libro.
A me queste preparazioni piacciono cremose, quindi uso mescolare la farina di mais rustica con quella molto più fine fioretto, ma ovviamente va a gusti 😉

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©Polenta e Bisi con Pancetta©
Da me inserita su Cucinainsimpatia il 6 dicembre 2006 inizialmente senza foto, ora l’ho aggiunta anche lì :)

dosi per 4 – 6 persone:

  • 250 g di farina di mais per polenta (350 g. di farina di mais)
  • 140 g. di pancetta dolce a dadini consentita dal Prontuario AIC (120 g)
  • 450 g. di piselli (600 g)
  • 100 g. di parmigiano grattugiato
  • 400 ml di brodo di verdura (500 ml di brodo di carne)
  • prezzemolo, aglio, cipolla
  • 1 cucchiaio d’olio, sale

Fare un trito con prezzemolo, aglio e cipolla e farlo soffriggere con l’olio e la pancetta. Unire i piselli versare il brodo caldo e fare cuocere a fuoco vivace per venti minuti (salare solo alla fine se necessario). Nel frattempo preparare la polenta.
Io l’ho preparata con la macchina del pane come spiegato QUI: 250 g di farina di mais, 1 litro di acqua ed 1 cucchiaio di olio. Se fate la dose con 350 di farina di mais dovete unire 1, 250 litri d’acqua e dovrete cuocerla in pentola, a meno di non avere una macchina del pane con un cestello enorme.
Quando è cotta condirla con i piselli mescolando bene.

In un teglia unta versare uno strato di polenta, metà del parmigiano grattugiato, altro strato e di nuovo parmigiano.

Passare la teglia in forno già caldo a 200° per 20 minuti e servire subito.
Accompagnare con un bel bicchiere di vino rosso e si dilegua il freddo 😉

Polenta e Bisi con Pancetta
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:         

11 Commenti in “Polenta e Bisi con Pancetta

  • 4 dicembre 2011 at 6:26
    Permalink

    Tolgo la pancetta, ma mi piace l'idea della polenta e bisi :-)!! Da provare!

    Ciao
    Alessandra

    Rispondi
  • 4 dicembre 2011 at 16:13
    Permalink

    Vi siete scaldati ottimamente e con gusto…da provare sicuramente…ciao.

    Rispondi
  • 4 dicembre 2011 at 21:12
    Permalink

    Ma che bontà!!…anche se non c'è tanto freddo da noi, in Sicilia, vorrei tanto assaggiare la tua polenta (gustosa)e un bel bicchiere di vino! Apresto!

    Rispondi
  • 5 dicembre 2011 at 18:26
    Permalink

    ma che buona! tipo gâteau coi piselli e polenta!! ma brava cara, baciuzzi :XX

    Rispondi
  • 6 dicembre 2011 at 11:34
    Permalink

    Come mi manca il formaggio grana! E' l'unico ingrediente che vorrei tanto poter reintrodurre, ma alice è fortemente allergica alla caseina, più di qualsiasi altra proteina del latte, quindi…
    Proverò a pensare a una revisione senza, se la posto linko all'originale:)
    un caro saluto, moni

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>