Creo un indice apposito che raccolga e metta in evidenza le ricette con il Li.Co.Li che verranno pubblicate nel tempo :)

In Generale

licoli yogurt 1

Li.Co.Li Senza Glutine (realizzazione)

Li.Co.Li Faq (domande frequenti)

Ricette con Mix Dietoterapeutici

collage focaccia

Focaccia con Li.Co.Li

Ciabattine Rustiche con Li.Co.Li

Pagnotta con Semini, Farina di Avena e Li.Co.Li

Pane per Tramezzini o Toast con Li.Co.Li

Stecche di Jim (con 1 cucchiaio di) Li.Co.Li

Pane casereccio con (1 cucchiaio di) Li.Co.Li

pane moringa

Ricette con Mix di Farine Naturalmente Senza Glutine

Pagnotta con Farine Naturali e Li.Co.Li

Panbrioche con Farine Naturali e Li.Co.Li

Piadine con Esubero di Li.Co.Li

(work in progress)

Share

21 Commenti in “Li.Co.Li ’16

  • 18 dicembre 2016 at 18:06
    Permalink

    Che bello…mi fai quasi venir voglia di riprovarci dopo che il mio povero lievito madre è morto in estate…peró ho un problema: ho una casa fredda e umida, quindi se al licoli serve tanto tepore cone al lievito madre non so se riuscirei a far lievitare molta roba 😞. Credi poi che funzionerebbe anche nelle ricette con glutine?

    Rispondi
    • Felix
      19 dicembre 2016 at 11:10
      Permalink

      E’ un lievito funziona con tutte le farine :)

      Rispondi
  • 3 febbraio 2017 at 20:57
    Permalink

    Ciao, ho provato a fare la focaccia con il licoli, ma l’impesto è molto liquido. E’ normale? La stessa ricetta con il lievito madre tradizionale richiedeva 350 gr di acqua e questa 450 sullo stesso quantitativo di farina. E’ giusto così? Un abbraccio

    Rispondi
    • Felix
      4 febbraio 2017 at 22:02
      Permalink

      Si le dosi sono giuste e l’idratazione è tarata alta di proposito per funzionare con qualsiasi farina anche con quelle a maggior assorbimento. Con il mix per pane di Felix viene molto morbido l’impasto (liquido no perché comunque in lievitazione si gonfia e stabilizza) è vero, ma il risultato sarà più alveolato (lo vedi in foto).
      Un caro abbraccio a te Daniela :)

      Rispondi
  • 19 febbraio 2017 at 17:53
    Permalink

    Fatta la focaccia…beeeeh che dire?!?!?!? Esilarante! Focaccua svuota sacchetti con i 450 gr di acqua. Il mio licoli è debolino ancora (mi gonfia in 24 ore almeno) ma funziona comunque! Stasera impasto una pagnottona e lascuo lievitare tutta la notte. Grazie!

    Rispondi
  • 23 luglio 2017 at 19:43
    Permalink

    Ciao, seguo con molto interesse il tuo blog e ho fatto alcune tue ricette di pane con il lievito madre che mi è stato regalato. Ora vorrei provare il Li.Co.Li e a questo proposito vorrei sapere se posso iniziare con il lievito madre fatto con la Nutrifree o se devo ricominciare tutto da capo
    con le farine naturali, come già da tempo volevo fare con la pasta madre normale.
    Ringrazio in anticipo per la risposta e per le belle ricette e per i consigli.

    Rispondi
    • Felix
      24 luglio 2017 at 9:54
      Permalink

      Ciao Gianna :) se te la senti meglio sarebbe partire da zero con le farine naturali, comunque non buttare, almeno per il momento, quella che hai. Non dovessi riuscire a partire da zero, puoi sempre usare quella madre come starter (è lo starter più efficace tra tutti).
      Grazie a te :)

      Rispondi
  • 25 luglio 2017 at 17:44
    Permalink

    Ti ringrazio anche per la tempestività della risposta e mi metterò all’opera al più presto e ti farò
    sapere.
    Ancora grazie

    Rispondi
  • 8 settembre 2017 at 9:32
    Permalink

    Buongiorno,
    Ieri mattina mi sono decisa e ho provato a far nascere il Li.Co.Li. Per ora lo sto ossigenando ogni 12 ore. Non ci sono ancora bollicine, però spero di esserci riuscita. Una cosa non ho capito, se cominciano le bollicine posso rinfrescato, ma prima di questa operazione devo girarlo? Mi spiego, la parte solida e liquida sono divise, per prelevare per il rinfresco devo riunirle o no? Grazie mille

    Rispondi
  • 11 dicembre 2017 at 9:11
    Permalink

    Ciao. Volevo chiedere: è possibile sfarinare il licoli gf come si fa con quello normale? Grazie. 👋

    Rispondi
    • Felix
      14 dicembre 2017 at 17:37
      Permalink

      Ciao Gabriella, io non ho provato ma penso proprio di sì

      Rispondi
  • 29 marzo 2018 at 9:46
    Permalink

    Cara Olga è nato il mio licoli (starter miele) con dosi esatte come da te scritto. È partito bene pieno di bolle e schiuma. Procedo al secondo rinfresco. Bene la sera lui si alza nel barattolo e ci sono ancora bollicine. Al mattino faccio il terzo rinfresco. Aspetto. Non vedo più reazioni. È lento. Pochissime bollicine. Cosa faccio ora? Grazie Lucia

    Rispondi
    • Felix
      29 marzo 2018 at 15:23
      Permalink

      Lascialo stare e non rinfrescarlo più per adesso, lasciagli il tempo di assorbire bene l’acqua :) E’ tutto normale comunque

      Rispondi
  • 10 aprile 2018 at 17:59
    Permalink

    Finalmente lo scorso mercoledi mi sono fatta coraggio e ho cominciato a fare il licoli. Ha cominciato a fare le bolle la domenica e verso le 14 ho fatto il primo rinfresco. Al mattino di ieri,lunedi, era in ebollizione e alle 9 e 30 ho fatto il secondo rinfresco e verso le diciannnove, il terzo. A mezzanotte non c’era nessun segno di bollicine mentre questa mattina era tutto pieno di bolle così alle 8 ho fatto il quarto rinfresco e penso di metterlo in frigo però non so se devo mescolarlo come quando lo rinfresco o devo lasciarlo com ‘è, però poichè non potrò saperlo ora, ho pensato di scuotere un pò il barattolo, si
    è amalgamato facendo sempre bollicine. Ti ringrazio in anticipo per la tua risposta e per tutto quello che fai per noi

    Rispondi
    • Felix
      10 aprile 2018 at 20:04
      Permalink

      Ciao Gianna :) se vuoi puoi dare una mescolata prima di metterlo in frigo
      Grazie a te cara :)

      Rispondi
  • 11 aprile 2018 at 9:23
    Permalink

    Ciao Olga, ti ringrazio per la risposta, ma avrei un’altra domanda: in frigorifero le farine e l’acqua sono separati, va bene così? e naturalmente quando farò una ricetta dovrò mescolare e adoperarli subito o devo far fare le bolle? Scusami, ma sono una nonna sempre dubbiosa e sono abituata ad adoperare il lm solido. Grazie ancora e buona giornata :roll: :smile:

    Rispondi
    • Felix
      11 aprile 2018 at 11:45
      Permalink

      Sì, è normale che si separino. Al momento dell’uso mescola tutto e puoi adoperarlo subito

      Rispondi
  • 12 aprile 2018 at 17:08
    Permalink

    Ciao Olga , ho ancora bisogno di te. In questi giorni che mi sono dedicata al licoli, ho tralasciato il lievito madre solido che
    in cinque/sei giorni è bello vigoroso. Vorrei preparare il pane o una focaccia ma non so se posso perchè di solito lo adopero nei primi giorni e poi rifaccio rinfresco, mentre se non faccio niente nella settimana, faccio solo il rinfresco e con l’esubero faccio le frittelle. Posso fare invece il pane? Scusami, cercherò di non scriverti per un pò. Se poi riuscirò a panificare con il licoli, il lievito madre solido lo metterò in freezer.
    Ancora grazie, meno male che ci sei!

    Rispondi
    • Felix
      15 aprile 2018 at 14:49
      Permalink

      Cara Gianna, puoi usarlo tranquillamente per fare il pane. La cosa importante è che sia bello vigoroso e che venga rinfrescato con regolarità, non importa se nei primi giorni della settimana o dopo.

      Grazie a te :)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>